Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ue: con 99 casi Italia prima per numero infrazioni, 36 solo nel 2012

colonna Sinistra
Martedì 22 ottobre 2013 - 13:41

Ue: con 99 casi Italia prima per numero infrazioni, 36 solo nel 2012

(ASCA) – Bruxelles, 22 ott – L’Italia maglia nera dell’Unioneeuropea in fatto di rispetto delle regole comunitarie. Unprimato testimoniato dalle 99 procedure di infrazione avviatenei confronti del nostro paese, il numero piu’ elevato intutta l’Ue. Di queste, piu’ di un terzo (36) sono stateavviate solo nel 2012. E’ quanto emerge dal 30esimo rapportoannuale sullo stato di attuazione delle normative Uerealizzato dalla Commissione europeo, e che sara’ disponibilee consultabile da domani. L’Italia e’ seguita da Belgio (92)e Spagna (91). Un dato che trova conferma anche per il solo2012: la Commissione ha avviato a carico dell’Italia 36procedure d’infrazione, due in piu’ del Portogallo (34),secondo paese per numero di mancate trasposizioni dellenormative Ue, e dieci in piu’ rispetto all’Ungheria (26),terzo paese per numero di infrazioni nel 2012. All’Italiaspetta anche il primato per numero di reclami presentati: sui3.141 complessivi dell’anno scorso, a carico del nostro paesene sono stati presentati 438. Il secondo paese per maggiornumero di reclami e’ la Spagna (306), ben distante dal nostropaese in questa speciale graduatoria. Complessivamente lerepubbliche baltiche sono i paesi piu’ rispettosi dell’Ue:appena 20 procedure aperte contro la Lettonia, poco di piu’quelle avviate su Lituania (24) ed Estonia (24). Nel 2012 ipaesi piu’ bravi sono stati Estonia (5 casi avviati), PaesiBassi (6) e Svezia (6). bne/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su