Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Scelta Civica: Brunetta, povero Monti. Gli rimane solo la Bocconi

colonna Sinistra
Martedì 22 ottobre 2013 - 12:57

Scelta Civica: Brunetta, povero Monti. Gli rimane solo la Bocconi

(ASCA) – Roma, 22 ott – ”Povero senatore a vita Monti, orache non ha neanche piu’ un partito, perche’ non e’ stato ingrado di tenerlo unito e di gestirlo, gli rimane la Bocconi.

Forse solo li’ ha ancora un po’ di potere e ancora un po’ loascoltano. Eppure, dopo l’esperienza dello scorso anno, MarioMonti e’ l’ultimo a poter parlare di Legge di stabilita’ e di’Legge di stabilita’ e crescita”’. Lo ha affermato in unanota Renato Brunetta, capogruppo Pdl alla Camera, secondo cuie’ ”facile criticare Letta, ma il senatore a vita, gia’presidente del Consiglio, Monti ha dimostrato che una buonaLegge di stabilita’ non e’ in grado di farla neanche lui,tanto che lo scorso anno il Parlamento ha completamenteriscritto il disegno di Legge dell’esecutivo. E non finiscequi. Appare quanto meno fuori luogo (cosa c’entra conl’inaugurazione di un anno accademico?) l’elogio postumo, daparte del professor Monti, dell’azione del suo governo. Equanto meno di cattivo gusto il lungo passaggio sulla LeggeSeverino. E’ vero: ‘Le regole sono importanti per lacompetitivita’ e l’economia di un paese’, ma non esiste solola Legge Severino, tra l’altro tra le piu’ discusse, causa idubbi di costituzionalita’ che la affliggono. Prima dellaSeverino e sopra la Severino c’e’ l’articolo 25 dellaCostituzione: nessuno puo’ essere punito se non in forza diuna Legge che sia entrata in vigore prima del fattocommesso’. Tradotto: vietata la retroattivita’ della normapenale. Forse Monti alludeva ad altro? Ci dispiace per lui,ma non e’ piu’ credibile. E forse neanche tanto sobrio”, haconcluso. com-brm/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su