Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pdl: Formigoni, da ‘lealisti’ ipocrisie e ambiguita’

colonna Sinistra
Martedì 22 ottobre 2013 - 10:02

Pdl: Formigoni, da ‘lealisti’ ipocrisie e ambiguita’

(ASCA) – Roma, 22 ott – ”Il 2 ottobre il Pdl ha confermatola sua fiducia al governo. Da allora pero’ continuano unsusseguirsi di dichiarazioni di diversi esponenti del Pdl pernon parlare di alcuni veri e propri attacchi che tornano amettere in discussione il governo”. Lo ha chiarito inun’intervista a ‘Repubblica’ il senatore del Pdl RobertoFormigoni, secondo cui ”non si puo’ non sostenere una leggedi stabilita’ che comunque rispetto al passato non aumenta letasse, anzi in alcuni casi le diminuisce sulla casa, e nonprevede tagli alla sanita’. Ci sono troppe dichiarazionidistruttive che spesso sono un pretesto per attaccarel’esecutivo e ventilare l’ipotesi di elezioni anticipate.

Altro che lealisti. Questi esponenti del Pdl sono incoerenticon quello che ha detto Berlusconi”.

In questo senso, l’atteggiamento di alcuni esponenti”autorevoli” del partito ”ci sta dicendo che il loro votodi fiducia e’ stato un gesto di ipocrisia. Sono questicolleghi con le loro dichiarazioni – ha aggiunto – minano lacredibilita’ del nostro partito. Non si puo’ continuare avivere in questa ambiguita”’. Quanto alla questione legataalla decadenza di Berlusconi, Formigoni ha spiegato che”siamo per la sua difesa dall’accanimento giudiziario. Manon faremo passi ostili al Paese. Se arrivera’ la decadenzanon faremo gesti contro il governo”. red-brm/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su