Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge Stabilita’: minSalute, nessun taglio se non per personale

colonna Sinistra
Lunedì 21 ottobre 2013 - 19:20

Legge Stabilita’: minSalute, nessun taglio se non per personale

(ASCA) – Roma, 21 ott – ”Il DDL di stabilita’ 2014, neltesto bollinato dalla Ragioneria Generale dello Stato etrasmesso al Senato della Repubblica, contrariamente a quantoavvenuto con le manovre finanziarie e le leggi di stabilita’degli ultimi anni, per la prima volta non contiene tagli alFondo Sanitario Nazionale per il triennio 2014-16suscettibili di ripercussioni sui livelli essenziali delleprestazioni sanitarie erogate ai cittadini. Il finanziamento a carico del bilancio dello Stato del FondoSanitario Nazionale per il 2014 ammonta infatti a oltre 109miliardi di euro. Non vi e’ alcuna riduzione della spesa farmaceutica – ne’territoriale, ne’ ospedaliera – della spesa per dispositivimedici, di quella per l’acquisto di prestazioni dallestrutture private accreditate, della spesa per acquisti dibeni o servizi da parte delle aziende sanitarie eospedaliere”. Lo precisa il Ministero della Salute in meritoalle notizie secondo le quali il DDL Stabilita’ avrebbeapportato tagli al Fondo Sanitario Nazionale a partire dal2015.

”Quanto alle misure di contenimento della spesa nelpubblico impiego contenute nell’art. 11 del DDL – aggiunge -occorre sottolineare che si tratta di disposizioniapplicabili a tutti i dipendenti pubblici contrattualizzati,pertanto anche al personale del SSN. Tali disposizioni,certamente dolorose per il personale, sono in gran parte gia’vigenti, comportano risparmi per il finanziamento statale alFSN, ma non sono riconducibili a tagli in senso stretto”.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su