Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Colaninno (Pd), va migliorata ma preservare impianto

colonna Sinistra
Lunedì 21 ottobre 2013 - 16:59

Legge stabilita’: Colaninno (Pd), va migliorata ma preservare impianto

(ASCA) – Roma, 21 ott – ”La Legge di stabilita’ vamigliorata ma preservata nel suo impianto generale: per laprima volta, con il governo di Enrico Letta, si comincia dopomolto tempo a restituire risorse alle famiglie e alleimprese”. Lo afferma Matteo Colaninno, responsabile Economiadel Partito Democratico.

”Chi tenta di attaccarla con richieste generiche dimaggior coraggio, sa bene che le ultime manovre finanziariesono state caratterizzate da tasse, sacrifici e tagliprofondi per impedire al Paese, nell’emergenza piu’ grave, dicadere nel baratro. Il coraggio non puo’ significare, come hadetto il Presidente Napolitano, temerarieta’. La via dellacrescita – continua Colaninno – presuppone serieta’ eaffidabilita’: non e’ un alibi ma un percorso ineludibile dimedio lungo termine che dovra’ essere accompagnatoprogressivamente da maggiori risorse per le famiglie, per leimprese e per gli investimenti, cosi’ come da una sempre piu’efficiente gestione della spesa pubblica”.

”Questo e’ il momento della coesione e ciascuno deve farela sua parte. In questo senso, spero che il sindacato possatornare sui suoi passi. Le istanze di cui i sindacati sonoportatori possono essere recepite dalla legge di stabilita’.

Per questo e’ importante che continui un confronto sereno traGoverno e parti sociali ma in questo contesto uno scioperogenerale rischia di essere non opportuno”, concludeColaninno.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su