Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: Di Pietro, sembra figlia di nessuno

colonna Sinistra
Venerdì 18 ottobre 2013 - 13:25

Legge stabilita’: Di Pietro, sembra figlia di nessuno

(ASCA) – Roma, 18 ott – ”Ma chi ha varato quest’ignobilelegge di stabilita’? Oggi tutti sembrano prenderne ledistanze, come se questa manovra fosse figlia di nessuno,come se fosse stata varata a loro insaputa. Quello deldisconoscimento delle proprie azioni e’ un sport che ormai e’in voga da molto tempo nei palazzi”. Lo scrive in un postsul suo blog il Presidente dell’Italia dei Valori, Antonio DiPietro. ”Peccato – aggiunge Di Pietro – che la pugnalata aicittadini e’ arrivata lo stesso, come e’ arrivato adestinazione quel generoso e vergognoso dono alle banche cheammonta ad un miliardo di euro. Queste ormai sono diventatele beneficiarie privilegiate dei provvedimenti degli ultimiesecutivi, e’ valso per quello di Berlusconi, di Monti eadesso di Letta. Insomma a conti fatti: i banchieri, glievasori, i corruttori brindano per l’ennesima volta, mentre ipoveri cristi piangono. Ma Lor Signori sono mai usciti daiPalazzi e dai salotti per comprendere lo stato comatoso incui vive la gente normale? Eppure basterebbe dare uno sguardoai disastrosi dati sulla disoccupazione o sulle chiusure dipiccole e medie imprese per capire realmente la portata dellacrisi”. ”Ma evidentemente – conclude Di Pietro – i membri diquest’anomalia che si chiama Esecutivo non hanno capito chenon bastano gli spot per governare, ne’ le lacrime dicoccodrillo del giorno dopo”. com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su