Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Letta, abituato all’instabilita’ ma ne usciremo piu’ forti

colonna Sinistra
Venerdì 18 ottobre 2013 - 20:30

Governo: Letta, abituato all’instabilita’ ma ne usciremo piu’ forti

(ASCA) – Roma, 18 ott – ”Ormai sono abituato a convivere con l’instabilita”’. Lo afferma il presidente del Consiglio Enrico Letta rispondendo, in un’intervista al Tg1, a una domanda sulle fibrillazioni della maggioranza. Comunque ”parlero’ con Monti e Fassina” ma ”sono tutte questioni che ci consentiranno di essere poi piu’ forti”, aggiunge Letta. Quanto alla legge di stabilita’, ”per la prima volta dopo molti anni non tocca la sanita’, mette degli investimenti sociali e soprattutto riduce le tasse”. ”I complimenti di Obama – spiega Letta – sono importanti non per me ma perche’ creano un clima di fiducia. Forse noi italiani siamo un po’ autolesionisti. Se avessimo potuto, saremmo stati contenti di restituire di piu’ ma dalla crisi si esce un passo per volta e per la prima volta abbiamo abbassato le tasse”. E infatti ”la service tax sara’ molto meno della somma di Imu e Tares”. ”Quella sui 14 euro in piu’ – stigmatizza il premier – e’ una polemica assolutamente inventata” perche’ questa cifra nella legge di stabilita’ ”non e’ scritta da nessuna parte”. Infine, Letta parla del congresso del Pd: ”Non lo temo, spero ci sia un forte impegno e una forte leadership perche’ i problemi sono complicati. Come nel nostro governo e’ necessario affrontare i problemi e mettere in campo le soluzioni migliori”. ceg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su