Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Telecom: in corso esame mozioni a Senato, ok governo documento Mucchetti

colonna Sinistra
Giovedì 17 ottobre 2013 - 11:23

Telecom: in corso esame mozioni a Senato, ok governo documento Mucchetti

+++Critiche per assenza rappresentanti del Tesoro inAula+++.

.

(ASCA) – Roma, 17 ott – E’ in corso in Aula del Senato ladiscussione sulle mozioni sulla Telecom, che riguardano anchela normativa sull’Opa, in relazione all’assetto societariodel gruppo tlc.

Sono due le mozioni presentate, una a firma dei senatoriMassimo Mucchetti del Pd e Altero Matteoli del Pdl cheraccoglie le firme degli altri capigruppo ad esclusione diquello M5S, l’altra presentata dal Movimento 5 stelle.

La prima chiede un rafforzamento dei poteri della Consob,l’introduzione di una seconda soglia che faccia scattarel’obbligo di Opa laddove si accerti una situazione dicontrollo di fatto, l’adozione completa dei regolamenti sullagolden rule. Il governo, per voce del sottosegretario aiRapporti con il Parlamento, Sabrina De Camillis, ha datoparere favorevole al documento, dopo che i proponenti hannoaccettato di modificare al secondo punto la richiesta di”massimi 30 giorni” per la golden power con la formula”con la massima urgenza” cosi’ come richiestodall’esecutivo. Il governo aveva anche chiesto di modificareal primo punto, relativo al ricorso di un dl sui poteri dellaConsob (la dizione esatta e’: ”anche attraverso appositodecreto legge”) con un piu’ ampio ”con opportuniprovvedimenti normativi”, ma alla resistenza dei proponentiha accettato la loro formulazione, sottolineando che questaformula ”apre comunque alla possibilita’ di ricorso astrumenti diversi e non prevede necessariamente a un decretolegge”.

Per quanto riguarda al mozione M5S, questa chiede unrafforzamento dei poteri della Consob e a diversificare, inarmonia con la normativa comunitaria, il sisteme di soglia”in base alla struttura proprietaria della societa”’.

Chiede anche uno sviluppo accelerato delle reti di nuovagenerazione, la tutela e valorizzazione dell’occupazione edel patrimonio, la garanzia della dimensione pubblica, osotto controllo pubblico, dell’infrastruttura di rete.

Su questo documento il governo ha espresso parerenegativo, ritenendolo comunque assorbibile in molti punti dalprecedente e sottolineando di essere pronto a una diversavalutazione qualora venisse proposta la votazione per partiseparate. Su questa eventualita’ al momento il rappresentanteM5S non si e’ ancora pronunciato.

Attualmente sono in corso le dichiarazioni di voto. Va dasottolineare ad avvio di seduta le critiche espresse dalpresidente di turno, Maurizio Gasparri e dal senatoreMucchetti per l’assenza di un rappresentate del Tesoro inAula oggi. In particolare Mucchetti ha dichiarato che, vistoil rilievo dell’argomento si sarebbe aspettato la presenzadel ministro dell’Economia, Saccomanni. ”Non vorrei pensarea una scarsa attenzione verso i lavori del Senato” haaggiunto. Gasparri ha definito ”assolutamente fondata” lasua aspettativa. ”E’ sorprendente la disattenzione delgoverno, e’ una latitanza intollerabile” ha proseguito.

njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su