Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Stato-mafia: Balduzzi, perplessita’ su decisione giudici Palermo

colonna Sinistra
Giovedì 17 ottobre 2013 - 15:00

Stato-mafia: Balduzzi, perplessita’ su decisione giudici Palermo

(ASCA) – Roma, 17 ott – ”Al di la’ della vicenda specificadi Palermo e della circostanza che la chiamata a testimoniaresi riferisca al presidente Giorgio Napolitano, persona nellacui correttezza costituzionale ogni italiano puo’ conorgoglio rispecchiarsi e che ancora una volta ha oggi saputodimostrare, anche in relazione all’ordinanza della Corte diAssise di Palermo, il suo piu’ assoluto rispettoistituzionale, non posso non manifestare, anzitutto dacostituzionalista, serie perplessita’ sulla conformita’ alsistema costituzionale italiano della decisione dei giudicipalermitani”. Cosi’ in una nota Renato Balduzzi, capogruppodi Scelta Civica nella commissione Affari costituzionalidella Camera.

”La sentenza n. 1 del 2013 della Corte costituzionale -spiega Balduzzi – ha ricavato dal sistema costituzionaleun’accentuata tutela della liberta’ di comunicazione delPresidente della Repubblica, necessaria per assicurare losvolgimento sereno della sua funzione e del suo ruolocostituzionali. Sembra difficilmente compatibile con lapronuncia della Corte costituzionale, se non in casi limite,un dovere di testimoniare che comporti il venir meno diquelle esigenze di riservatezza, proprie della funzione e nondella persona. D’altra parte – aggiunge Balduzzi – la stessaordinanza della Corte di Assise di Palermo sembra riconoscerequesta difficolta’, limitando l’estensione del dovere a cio’che potrebbe esulare dalle funzioni presidenziali e dallariservatezza del ruolo. Piu’ che una testimonianza in sensoproprio, una sorta di colloquio. Mi chiedo se vi siaproporzione tra il mezzo configurato, dai delicatissimiprofili costituzionali che vanno ben oltre la vicenda dispecie, e l’obiettivo perseguito”, ha concluso.

com-brm/cam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su