Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Rai: Migliore (Sel), rafforzarla e contrastare conflitto interessi

colonna Sinistra
Giovedì 17 ottobre 2013 - 11:59

Rai: Migliore (Sel), rafforzarla e contrastare conflitto interessi

(ASCA) – Roma, 17 ott – ”E’ ora di discutere di comerafforzare il servizio pubblico nel nostro Paese econtrastare efficacemente ogni conflitto d’interessi”. Lodichiara Gennaro Migliore, presidente dei deputati diSinistra Ecologia Liberta’ e componente della commissione diVigilanza Rai.

”Sono avvilito dalle polemiche sui compensi di alcuniprotagonisti della tv promossa dal presidente dei deputatiPdl Brunetta. Si tratta di una modalita’ esclusivamenterivolta a ricercare visibilita’ politica che non serve allapiu’ grande azienda culturale, per fortuna pubblica, delPaese. Ancora una volta si evidenzia come le maggiori forzepolitiche considerino la Rai un territorio da spartirsipoliticamente, invece di considerarlo un bene pubblicocomune, che va difeso da ogni deleterio progetto diprivatizzazione. Invece di chiedere le dimissioni deldirettore Gubitosi – sottolinea Migliore – si lavori a unaserrata verifica di quali siano i privilegi inaccettabili dichi, spesso non ricoprendo nessun ruolo operativo, percepiscestipendi da capogiro. I risultati di un’azienda, ancorche’pubblica, vanno giudicati su un esercizio e nonsporadicamente. Vogliamo riaprire subito una discussione sulmodello di governance della Rai, a partire dall’abolizionedella legge Gasparri, che distingua tra azionisti e gestione,che veda la partecipazione attiva dei cittadini e tenga fuorii partiti. Vogliamo ridiscutere delle competenze, del ruolo edelle funzioni della Commissione di Vigilanza, che, cosi’com’e’, e’ obsoleta e ridondante. Il sistema dellacomunicazione si e’ fortemente evoluto tecnologicamente e sie’ modificato per quanto riguarda i soggetti che ne detengonola proprieta”’. ”Al Pd, infine, dico: invece di baruffare suipalcoscenici mediatici con Brunetta, di cui il Pd e’fedelissimo alleato e perfetto esecutore dei suoi desideratain Parlamento, accusandolo di fare gli interessi di Mediaset,portate avanti la proposta di Sel che vuole contrastare ogniconflitto di interessi, in particolare nel delicatissimosettore delle telecomunicazioni. Sarebbe tutto piu’ serio ecomprensibile. Sempre che la camicia di forza delle ‘largheintese’ consenta, per una volta, di guardare prima agliinteressi del Paese e poi a quelli del galleggiamento delgoverno”, conclude Migliore.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su