Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Carceri: Cancellieri, fondi per lavoro detenuti -71% in due anni

colonna Sinistra
Giovedì 17 ottobre 2013 - 15:46

Carceri: Cancellieri, fondi per lavoro detenuti -71% in due anni

(ASCA) – Roma, 17 ott – I fondi destinati a garantire illavoro dei detenuti all’interno delle carceri sono statitagliati del 71% in due anni e vedono, al 30 giugno 2013, 436persone alle dipendenze dell’amministrazione penitenziariasui 13.727 detenuti lavoranti complessivi. Lo ha indicato il ministro della Giustizia, Anna MariaCancellieri, in audizione presso la commissione Giustiziadella camera.

”Il capitolo 7361 ‘Industria’ destinato a retribuire idetenuti che lavorano nelle officine gestitedall’amministrazione ed all’acquisto di macchinari e materieprime – ha indicato il ministro – e’ stato decurtato nel 2012a Euro3,17 milioni di euro, a fronte degli 11 milioni del2010, con una riduzione pari ad oltre il 71% in due anni, inun momento nel quale le esigenze di arredo e dotazione dibiancheria dei nuovi padiglioni realizzati, avrebbero resonecessario un incremento delle produzioni”.

Ne consegue che i detenuti impiegati alle dipendenzedell’amministrazione penitenziaria in attivita’ di tipoindustriale risultano essere 436. Erano 336 al 31.12.2012;559 al 31 dicembre 2011; 603 al 31 dicembre 2010. Daglistessi dati risulta che il numero totale dei detenutilavoranti e’ pari a 13.727 unita”’, ha indicato ilguardasigilli.

stt/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su