Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: deputati SC, dovremmo fare molto di piu’

colonna Sinistra
Mercoledì 16 ottobre 2013 - 18:55

Legge stabilita’: deputati SC, dovremmo fare molto di piu’

(ASCA) – Roma, 16 ott – ”Le misure annunciate dal governonella legge di stabilita’ vanno nella direzione giusta mapresentano un respiro e una profondita’ insufficientirispetto alle condizioni del paese. Questa manovra non sembrain grado di dare una spinta decisiva alla crescita (bastipensare alla limitata riduzione della fiscalita’ per lavoro eimprese) e al tempo stesso non affronta in modo strutturale eprofondo l’esigenza di una riduzione e di unariqualificazione della spesa pubblica”. Lo affermano in unanota i deputati dei Scelta Civica.

”La vera sfida per l’Italia e’ arrivare in modo selettivoed efficace ad una importante contrazione della spesapubblica, eliminando sprechi, spese improduttive ed incentiviinutili in modo da liberare piu’ risorse per una importanteriduzione della fiscalita’ su lavoro e imprese. Nel complessoappare come una manovra di galleggiamento, – continuano ideputati di Scelta Civica – composta da misure corrette maevidentemente insufficienti rispetto alle esigenze dicrescita e competitivita’ del paese. Di nuovo, come hasottolineato piu’ volte il presidente Mario Monti, siamo difronte al rischio che la grande coalizione non sia unmoltiplicatore del coraggio politico delle forze che lasostengono ma la sommatoria di cautele, timori econservatorismi. E’ ancora piu’ urgente quel ‘Contratto diCoalizione’ proposto da Monti e finalizzato a mettere nero subianco gli obiettivi di riforma necessari al paese”,concludono i deputati di Scelta civica.

com-ceg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su