Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ue: la prossima settimana in Consiglio a Lussemburgo

colonna Sinistra
Sabato 12 ottobre 2013 - 11:07

Ue: la prossima settimana in Consiglio a Lussemburgo

(ASCA) – Bruxelles, 12 ott – Preparazione del vertice di finemese, trasferimento dei rifiuti via mare, accordi commercialicon i paesi dell’est. Sono solo alcuni dei temi nell’agendadel Consiglio dell’Ue per la prossima settimana. Lavoriconcentrati a Lussemburgo, essendo ottobre uno dei tre mesi -insieme ad aprile e giugno – in cui da trattati le riunioniformali si tengono nel granducato. Tra gli appuntamenti sisegnalano anche riunione di Eurogruppo ed Ecofin.

Lunedi’ si riunisce il consiglio Ambiente (dalle 10:30). Inagenda una scambio di opinioni sulla proposta di modifica diregolamento per il trasporto marittimo di rifiuti all’internodell’Ue e verso i paesi terzi. Prevista quindi l’adozione diconclusioni in vista della conferenza mondiale sul clima (laCop 19) in programma a Varsavia dall’11 al 22 novembre. Inagenda anche l’esame della bozza finale di accordo sullemodalita’ di raggiungimento degli obiettivi di riduzionedelle emissioni di C02 per il 2020.
Lunedi’ si riunisce l’Eurogruppo (dalle 15:00). In agenda ladiscussione dei programmi di Grecia, Portogallo, Irlanda eristrutturazione bancaria spagnola. Si discute inoltre diunione bancaria: attenzione verra’ data alle questione delmeccanismo di risoluzione delle crisi bancarie e capitali diemergenza in caso di insolvenza (o ‘backstops’).

Martedi’ si riunisce il consiglio Ecofin (dalle 10:30). Iministri dell’Economia e delle Finanze preparano il verticedei capi di Stato e di governo del 24-25 ottobre per quantoriguarda il rafforzamento del coordinamento delle politicheeconomiche e delle partnership Bce-Bei. Il consiglio lavoradunque alla bozza di conclusioni della conferenza mondialesul clima (la Cop 19) in programma a Varsavia dall’11 al 22novembre. In agenda anche un’informativa della presidenzalituana sulla riunione dei ministri dell’Economia e delleFinanze dei paesi del G-20. A margine del consiglio (ore9:00) si tiene la riunione tra l’Ue e i paesidell’Associazione europea di libero scambio (Efta, costituitada (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera).
Martedi’ si riunisce anche il consiglio Occupazione epolitiche sociali (dalle 10:00). I ministri dei ventotto sonochiamati a raggiungere un approccio generale sulla direttivaper l’assegnazione dei posti di lavoro. Prevista l’adozionedi una dichiarazione sull’alleanza europea perl’apprendistato nel contesto piu’ ampio delle politiche perl’occupazione giovanile, la discussione sulla dimensionesociale dell’unione economica e monetaria, e l’adozione diconclusioni sul rapporto della Corte dei conti sul Fondoeuropeo di adeguamento alla globalizzazione.
Giovedi’ si riunisce il consiglio Agricoltura e pescadedicato ai temi della pesca (dalle 10:00). I ministricercano un accordo politico sulle opportunita’ di pesca nelmar Baltico per il 2014. Previsto uno scambio di opinionisulle consultazioni annuali con la Norvegia nell’ambito degliaccordi bilaterali per la pesca. Previsto infine un dibattitosulla riunione della Commissione internazionale per laconservazione del tonno atlantico (Iccat) in programma anovembre.

Venerdi’ si tiene il consiglio Affari esteri dedicato aquestioni di natura commerciale (dalle 10:00). I ministrilavorano alla riunione per il partenariato orientale inprogramma a Vilnius il 28 e 29 novembre. In particolare silavora agli accordi di libero scambio bilaterali Ue-Ucraina,Ue-Armenia, Ue-Moldavia, Ue-Georgia. I ministri dei ventottosono inoltre chiamati ad approvare mandati negoziali per gliinvestimenti Ue-Cina e Ue-paesi Asean.

bne

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su