Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sanita’: Fadda, chiusura opg battaglia civilta’. Presentato programma

colonna Sinistra
Venerdì 11 ottobre 2013 - 14:08

Sanita’: Fadda, chiusura opg battaglia civilta’. Presentato programma

(ASCA) – Roma, 11 ott – Il sottosegretario di Stato PaoloFadda ha incontrato ieri mattina gli assessori regionali peravviare un fattivo confronto sullo stato di attuazione delprogramma di chiusura degli Ospedali PsichiatriciGiudiziari.

Per Fadda, la chiusura degli Opg una ”battaglia dicivilta”’ non procrastinabile, che deve essere combattutacongiuntamente dal Governo, dalle regioni, dagli enti localie dal mondo del volontariato. Ha evidenziato l’urgentenecessita’ di realizzare contemporaneamente i percorsi diriabilitazione e reinserimento sociale delle persone oggiancora presenti negli OPG, studiando e adottando misurealternative alla loro detenzione per continuare nell’azionedi dimissione dei pazienti degli ospedali. Fadda, ricordando le parole del Presidente Napolitano cheha definito gli ospedali psichiatrici giudiziari ”unautentico orrore indegno di un paese appena civile”, hasottolineato che per gli internati negli Opg non e’ previsto”ne’ indulto ne’ amnistia”, e che solo ”un forte econtinuo impegno nostro”, consentira’ di sanare questaorribile e drammatica condizione; sono tra l’altro adisposizione tutte le risorse.

Inoltre, il sottosegretario ha preso l’impegno con leRegioni al fine di accelerare al massimo l’erogazione di tali finanziamenti. Ha assicurato che la relazione che iMinisteri della Salute e della Giustizia presenteranno alParlamento entro il 30 Novembre, sara’ redatta di comuneaccordo con le Regioni. Tale relazione, da lui stessodefinita ”operazione Verita”’, conterra’ un’esattafotografia dello stato di attuazione dei programmi e degliimpegni futuri delle singole Regioni.

Le regioni hanno assicurato di voler serrare i tempiaccelerando sugli adempimenti necessari per la conclusionedel complesso iter burocratico. Gli assessori intervenutihanno fornito un quadro preciso sulla attuale situazionenelle singole Regioni e si sono impegnati a presentare alministero entro i prossimi 25 giorni anche i programmiinerenti l’utilizzo dei fondi di spesa corrente chepermetteranno da subito anche alle Regioni che sono soggetteal piano di rientro di assumere quelle figure professionalinecessarie al miglioramento dei servizi sul territorio.

Fadda ha concluso rimarcando che per raggiungere questoobiettivo e’ necessario che tutte le Regioni portino atermine i loro programmi perche’, altrimenti, come e’ ovvio,si corre il rischio che non tutti gli Opg potranno esserechiusi.

red/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su