Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Renzi ‘svela’ campagna, parole da ribaltare per ‘cambiare verso’

colonna Sinistra
Venerdì 11 ottobre 2013 - 14:05

Pd: Renzi ‘svela’ campagna, parole da ribaltare per ‘cambiare verso’

(ASCA) – Firenze, 11 ott – Otto coppie dicotomiche, ottoparole da ‘capovolgere’ per cambiare l’Italia. Sono le prime anticipazioni della campagna ‘cambia verso’ perle primarie di Matteo Renzi, anticipate oggi su Facebookdallo stesso ‘rottamatore’. Domani alle 16 Renzi lancera’ aBari la sua candidatura, ma oggi, sul social network, ilsindaco di Firenze ha postato le immagini di otto manifestiche seguendo il filo dello slogan ‘L’Italia cambia verso’,mostrano otto cose da cambiare. La parola ‘sbagliata’ e’scritta al contrario, quella ‘giusta’ nel verso corretto.

Si parte dunque da ‘burocrazia’ (scritto al contrario) chedeve essere sostituita da ‘semplicita”’, perche’, si legge,”il rispetto delle regole non ha niente a che vedere con latortura a cui sono sottoposti cittadini e aziende perottenere un banale permesso. Spenderemo quel tempo ritrovatoper far crescere l’Italia”.

Si prosegue con le dicotomie tra ‘raccomandati’ e ‘bravi'(”La meritocrazia e’ l’unica medicina per l’impresa, per laricerca, per la pubblica amministrazione. Gli amici degliamici se ne faranno una ragione”); ‘perdere bene’ e’vincere’, perche’ ”l’importante, si sa, e’ partecipare. Maper cambiare l’Italia bisogna fare qualcosa in piu’:vincere”.

C’e’ pero’ anche il contrasto tra ‘il cavaliere’ e ‘gliitaliani’: ”Da vent’anni la politica si occupa di una solapersona. Noi ci occuperemo di tutti gli altri”, assicura lacampagna.

Altre ‘coppie’ di opposti da modificare sono quelle tra’il palazzo’ e ‘la strada’ (”conoscere il prezzo di un litrodi latte, usare i mezzi pubblici, fare la fila alla posta.

Tre ottimi modi per costruire un programma di governo”); tra’paura’ e ‘coraggio’ (”paura degli extracomunitari, pauradella recessione, paura di cambiare. Da oggi ci riprendiamola fiducia, la voglia di fare, il futuro”); tra ‘lamentarsi’e ‘cambiare’ (”non passeremo il tempo a recriminare su comepotrebbero andare meglio le cose. Le cambieremo”); tra’conservazione’ e ‘futuro’ (Se pensiamo solo a conservarequello che abbiamo, presto non avremo piu’ nemmeno quello.

Crescere vuol dire creare, innovare, cambiare)”.

afe/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su