Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge stabilita’: 172 parlamentari a governo, impegni su cooperazione

colonna Sinistra
Venerdì 11 ottobre 2013 - 18:42

Legge stabilita’: 172 parlamentari a governo, impegni su cooperazione

(ASCA) – Roma, 11 ott – Centosettantadue deputati e senatoridi tutti i gruppi parlamentari (PD, PDL, M5S, Scelta Civica,SEL, Misto-Socialisti) hanno lanciato oggi, a pochi giornidalla presentazione della Legge di Stabilita’, un forteallarme di fronte al rischio di una marcia indietrodell’Italia sugli investimenti per la cooperazione allosviluppo. Raccogliendo anche l’appello di AOI, CINI, Link 2007 eForum del Terzo Settore, espressione del lavoro di centinaiadi ONG e di migliaia di operatori e volontari del mondo dellacooperazione, i 172 parlamentari hanno inviato oggi unalettera al Presidente del Consiglio Letta, al Ministrodell’Economia Saccomanni, al Ministro degli Esteri Bonino eal Vice Ministro degli Esteri Pistelli, ricordando come, dopoanni di tagli molto rilevanti alla cooperazione allosviluppo, con la Legge di Stabilita’ 2013 si e’ finalmenteprodotta una prima, importante inversione di tendenza, e colDEF 2013 e’ stato annunciato un piano di gradualeriallineamento dell’Italia agli standard internazionali inmateria di Aiuto Pubblico allo Sviluppo, con un costanteaumento annuo del 10% degli stanziamenti per la cooperazioneallo sviluppo, in vista del traguardo dello 0,30% delrapporto APS/PIL entro il 2017.

”Ora e’ in gioco la credibilita’ dell’Italia nel mondo,la sua capacita’ di svolgere in modo coerente ed efficace unruolo piu’ incisivo a livello globale, tanto nelle sedimultilaterali, quanto nelle sue attivita’ di naturabilaterale, per la cooperazione internazionale in favoredella pace, della lotta alla poverta’, dello svilupposostenibile. Pur ben consapevoli della complessa condizioneeconomica e finanziaria che attraversa il nostro Paese, conquesta iniziativa che ha raccolto un consenso davvero ampiotra tutti i gruppi parlamentari, auspichiamo con grande forzache il Governo italiano possa recepire nella Legge diStabilita’ l’impegno ad incrementare in misura pari al 10%gli stanziamenti previsti per l’anno 2013 a valere sullalegge49/87 in materia di cooperazione allo sviluppo, per unimporto complessivo pari a 250 milioni di euro. E??? unobiettivo realistico e compatibile con le piu’ generaliesigenze di equilibrio del bilancio dello Stato. Taleinvestimento, pur rappresentando ancora un contributo bendistante dagli standard di contribuzione di altri paesieuropei in materia di Aiuto Pubblico allo Sviluppo,rappresenterebbe indubbiamente un passo concreto eimportante”. E’ quanto dichiara Federica Mogherini, deputataPD e coordinatrice dell’Intergruppo parlamentare per lacooperazione allo sviluppo.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su