Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Alimentare: De Girolamo, con pasta Gragnano sono 254 eccellenze italiane

colonna Sinistra
Venerdì 11 ottobre 2013 - 15:35

Alimentare: De Girolamo, con pasta Gragnano sono 254 eccellenze italiane

(ASCA) – Roma, 11 ott – ”Il riconoscimento europeo della”Pasta di Gragnano’ come Igp premia l’altissima qualita’delle produzioni agroalimentari della mia Campania edell’Italia tutta. Questo e’ frutto dell’imprescindibilelegame col territorio e delle sapienti e attente tradizionidegli artigiani della pasta. Salgono cosi’ a 254 ledenominazioni italiane riconosciute, che confermano, ancorauna volta, la nostra posizione di leadership in Europa”.

Cosi’ il Ministro delle politiche agricole alimentari eforestali Nunzia De Girolamo ha commentato la notizia dellapubblicazione, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea,dell’iscrizione della denominazione ”Pasta di Gragnano’ Igpnel registro delle Dop e Igp. Il riconoscimento rappresenta un traguardo importante perl’Italia che vede finalmente registrata in ambito comunitarioil primo prodotto della categoria ”Pasta alimentare’.

La ”Pasta di Gragnano’ e’ il prodotto ottenutodall’impasto della semola di grano duro con acqua della faldaacquifera locale. I formati immessi al consumo sono diversi,tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi. Ilprodotto deve avere un aspetto esterno omogeneo, senzamacchie bianche o nere, non deve presentare bolle d’aria,fessure o tagli, muffe, larve o parassiti e corpi estranei.

Il colore e’ giallo paglierino. Si caratterizza per la suasuperficie rugosa che conferisce al prodotto sia la capacita’di legare con i diversi condimenti che quella di tenere lacottura al dente.

La zona di produzione della Indicazione GeograficaProtetta IGP ”Pasta di Gragnano’ comprende tutto ilterritorio del Comune di Gragnano in Provincia di Napoli.

red/gbt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su