Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Violenza donne: Ferranti, decreto segnale forte, ora Senato voti subito

colonna Sinistra
Mercoledì 9 ottobre 2013 - 18:17

Violenza donne: Ferranti, decreto segnale forte, ora Senato voti subito

(ASCA) – Roma, 9 ott – ”Senza enfatizzare, un ottimoprovvedimento. Importante. Le donne ora potranno contare suuna tutela piu’ attenta e incisiva contro ogni violenza digenere”. E’ quanto dichiara Donatella Ferranti, presidentedella commissione Giustizia, dopo il via libera della Cameraal decreto legge sul femminicidio: ”Dati i tempistrettissimi, l’auspicio e’ che il Senato lo voti a tamburobattente. Se il decreto dovesse decadere sarebbe un passoindietro gravissimo”.

Secondo Ferranti, relatrice del provvedimento (insieme aFrancesco Paolo Sisto), il testo uscito dall’esameparlamentare, ”grazie all’apporto di tutte le forzepolitiche, e’ decisamente migliorato rispetto alla versioneoriginaria. Abbiamo individuato soluzioni equilibratesull’irrevocabilita’ della querela, abbiamo introdotto normeprocessuali di maggior tutela a favore delle vittime deireati e abbiamo potenziato l’aspetto preventivo riuscendoanche a finanziare, con il contributo del governo, il pianodi azione contro le violenze sessuali e di genere e il fondoper le politiche relative ai diritti e alle pariopportunita”’.

Quanto all’aspetto strettamente repressivo, Ferrantirichiama da un lato la scelta di colpire con ”aggravanti ditipo generale i reati di violenza commessi non solo ai dannima anche in presenza di un minore” e dall’altro l’accentoposto ”sull’allontanamento dalla casa familiare come misuracautelare d’urgenza nei confronti di quei ”reati sentinella’(percosse, lesioni o stalking) che sono rilevatori dicondizioni di violenza domestica”.

Insomma, un decreto – conclude Ferranti – che rappresenta”una prima concreta attuazione della Convenzione diIstanbul. Un segnale forte, la presa di coscienza el’affermazione che violenze, prepotenze e offese contro ledonne non solo non sono piu’ tollerabili o sottostimabili macostituiscono una lesione esiziale per l’intera comunita”’.

com-ceg/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su