Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Vajont: Epifani, Paese si fermi a condividere ricordo

colonna Sinistra
Mercoledì 9 ottobre 2013 - 09:50

Vajont: Epifani, Paese si fermi a condividere ricordo

(ASCA) – Roma, 9 ott – ”Cinquant’anni fa il Vajont. Unatragedia che, la sera del 9 ottobre 1963, porto’ distruzionee morte tra le popolazioni che vivevano al confine tra Venetoe Friuli. In pochi attimi paesi interi furono spazzati via.

Un disastro ambientale causato dall’opera dell’uomo. Molte epesanti furono le responsabilita’ per una tragedia che sipoteva evitare se la ricerca del profitto non fosse statamessa davanti alla tutela della sicurezza e della vita dimigliaia di persone innocenti. Anche la giustizia non hafatto il suo corso e, forse, e’ il risarcimento negato chepiu’ pesa sulle popolazioni colpite. Insieme ad un’attenzioneche per troppi anni e’ mancata, come se una tragedia cosi’grande potesse conoscere l’oblio”. Cosi’ il segretarionazionale del PD, Guglielmo Epifani, ha ricordato, nel50esimo anniversario, la tragedia del Vajont.

”Una ferita aperta che puo’ essere lenita da un ricordonon retorico, ma partecipato affinche’ queste tragedie nonabbiano piu’ ripetersi. Nel tempo – ha aggiunto Epifani – e’cresciuta nel nostro Paese la consapevolezza di perseguire unmodello di sviluppo sostenibile, che non neghi il progressoma che lo renda compatibile con il rispetto della natura. Lamemoria infine e’ la ricerca incessante di chi rimane, e’qualcosa che resta nella mente di chi partecipo’ ai soccorsi,e un Paese perde il senso di se’, della sua storia, se non hala capacita’ di fermarsi a condividere il ricordo”, haconcluso. com-brm/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su