Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Tangenti: Cota, fenomeno circoscritto, non sono preoccupato

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 15:26

Tangenti: Cota, fenomeno circoscritto, non sono preoccupato

(ASCA) – Torino, 8 ott – ”Non e’ che mi faccia piacere ma mipare una cosa circoscritta e non sono particolarmentepreoccupato”. Cosi’ il presidente della Regione Piemonte,Roberto Cota, ha commentato l’inchiesta su presunte tangentiattorno al restauro di alcune dimore storiche torinesi che haportato in carcere cinque persone tra cui l’ex sovrintendentee direttore del Consorzio La Venaria Reale.

”Faro’ una richiesta di chiarezza agli altri soci delconsorzio – ha detto Cota a margine della presentazione dellamanifestazione della Lega Nord sull’immigrazione prevista aTorino sabato prossimo -. Al momento non ho elementi pergiudicare. La Regione c’entra in questa vicenda, tanto quantogli altri soci, come il ministero dei Beni culturali”. Quanto al coinvolgimento in un altro filone dell’indaginedel dirigente regionale, Maria Grazia Ferreri, moglie di EzioEnrietti, ex presidente della Regione negli anni ’80,arrestato ieri, Cota ha sottolineato: ”Mi ha offerto le suedimissioni, le valuteremo”. E sulla vicenda che riguarda i lavori in subappalto diMovimento Terra per la costruzione del grattacielo dellaRegione, Cota ha sottolineato: ”Pichetto (vicepresidentedella regione Piemonte, ndr), mi ha detto che la Regione nonha alcun tipo di coinvolgimento. Si tratta solo di cose traprivati, e in particolare, di cose che attengono alcomportamento della Coop Sette”.

eg/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su