Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Patto stabilita’: Cappellacci, rivedere vincoli ingiusti e obsoleti

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 16:52

Patto stabilita’: Cappellacci, rivedere vincoli ingiusti e obsoleti

(ASCA) – Roma, 8 ott – ”La Regione Sardegna ribadiscel’urgenza di rivedere immediatamente i vincoli del patto distabilita”’. Lo ha dichiarato il presidente della Sardegna,Ugo Cappellacci durante l’incontro con i ministri Saccomannie Delrio in corso questo pomeriggio a Roma. ”La nostra isola- ha sottolineato Cappellacci – paga un prezzo piu’ alto dialtre Regioni, perche’ al problema generale si aggiungequello specifico del mancato adeguamento dei parametri alnuovo regime delle entrate. In altre parole – spiegaCappellacci -, da un lato lo Stato ci ha riconosciuto lesomme dovute, ma dall’altro ci impedisce di utilizzarle afavore delle famiglie, delle imprese e dei territori. Losbarramento del patto di stabilita’ – prosegue il presidente-influisce negativamente nella vita amministrativa degli entilocali perche’ fra tutte le Regioni nelle quali la finanzalocale e’ a carico dello Stato la Sardegna e’ di gran lungaquella che in maggior misura sostiene i propri enti locali.

In pratica, nonostante in Sardegna i Comuni e le Provincedovrebbero essere finanziati dallo Stato, la Regionetrasferisce ai propri enti locali piu’ di quanto ricevanodallo Stato. In nessun’altra Regione si registranocomportamenti analoghi”. Il presidente della Regione haaltresi’ ricordato la necessita’ di portare a compimentoquanto prima anche la procedura di revisione dell’articolo 10dello Statuto, secondo lo schema concordato con il Governo,che deve andare all’esame del Parlamento: ”Cio’ e’necessario – ha evidenziato il presidente- non solo perchiudere immediatamente il conflitto aperto dal Governodavanti alla Corte Costituzionale riguardo al tagliodell’Irap deciso dalla Regione, ma anche per dare finalmentealla Regione quell’autonomia in materia di politiche fiscali,che permetta di calibrare le scelte sulla base dellasituazione reale del nostro sistema economico”. res/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su