Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Istruzione: Isfol, preoccupa situazione di chi non studia e non lavora

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 12:35

Istruzione: Isfol, preoccupa situazione di chi non studia e non lavora

(ASCA) – Roma, 8 ott – In Italia ”una delle situazioni piu’preoccupanti rimane quella dei Neet, cioe’ i giovani di eta’compresa tra i 16 e i 29 anni che non studiano e nonlavorano”. Lo attesta l’Isfol che, su incarico del ministero delLavoro, ha condotto nel periodo 2011-2012 un’indagine cheanalizza il livello di competenze fondamentali dellapopolazione tra i 16 e i 65 anni: lo studio e’ promossodall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppoeconomico (Ocse) ed e’ stato realizzato in 24 paesi.

Ne emerge una relazione diretta tra il grado di istruzionee lo status di Neet. In termini di competenze alfabetiche,infatti, il punteggio medio dei giovani italiani che nonstudiano e non lavorano e’ pari a 242, cioe’ 8 punti sotto lamedia nazionale. Solo il 5% dei Neet raggiunge il livello 3 – consideratoil minimo indispensabile per ”vivere e lavorare nel XXIsecolo” – contro il 25% dei coetanei che lavorano e il 50%di chi studia.

com-stt/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su