Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Istruzione: Isfol, competenze italiani al di sotto media Ocse

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 12:22

Istruzione: Isfol, competenze italiani al di sotto media Ocse

(ASCA) – Roma, 8 ott – Il capitale umano italiano e’ tra gliultimi nei paesi sviluppati a fronte delle competenzealfabetiche e matematiche degli adulti italiani che risultano”ben al di sotto della media dei paesi Ocse”. Lo attestano i primi risultati dell’indagine promossadall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppoeconomico (Ocse) realizzata in 24 paesi, e in Italiadall’Isfol su incarico del ministero del Lavoro. Il fine -spiega una nota – e’ quello di analizzare il livello dicompetenze fondamentali della popolazione tra i 16 e i 65anni. Nello specifico, l’Italia si colloca all’ultimo postodella graduatoria nelle competenze alfabetiche (literacy) erisulta penultima nelle competenze matematiche (numeracy),entrambe fondamentali per la crescita individuale, lapartecipazione economica e l’inclusione sociale. Le competenze analizzate dall’indagine sono espresse inpunteggi da 0 a 500. Nelle competenze alfabetiche ilpunteggio medio degli adulti italiani e’ pari a 250, controuna media Ocse di 273. Nelle competenze matematiche la mediaitaliana e’ pari a 247 rispetto a 269 di quella Ocse. Su una scala da 1 a 6, inoltre, solo il 29,8% degli adultiitaliani si colloca al livello 3, considerato il minimoindispensabile per ”vivere e lavorare nel XXI secolo”. Perquanto riguarda le competenze matematiche la percentualescende al 28,9%.

Il divario nord-sud e’ stabile per tutti i livelli diistruzione considerati ed e’ piu’ ampio, in particolare, peri livelli di istruzione universitaria. Rispetto alla mediaOcse il deficit del nostro paese e’ piu’ accentuato per ilivelli di istruzione piu’ avanzati.

com-stt/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su