Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Scelta civica, senza rassicurazioni coperture emendamento resta

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 12:17

Imu: Scelta civica, senza rassicurazioni coperture emendamento resta

(ASCA) – Roma, 8 ott -”In apertura dei lavori odierni delleCommissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera, ilGoverno ha fornito rassicurazioni sul fatto che gli obiettividi deficit per il 2013 e 2014 saranno raggiunti anche se sidovranno individuare ulteriori 2,5 miliardi di euro percoprire l’abrogazione della seconda rata di IMU. Poiche’pero’ non ha ancora fornito alcuna rassicurazione in meritoal fatto che queste coperture ‘salva IMU’ e ‘salva deficit’non saranno costituite da aumenti di altre tasse, tipoacconti o accise, continuiamo per ora ad essere dell’idea dimantenere il nostro emendamento”. Lo dichiarano in una notaEnrico Zanetti, responsabile politiche fiscali di SceltaCivica e vicepresidente della Commissione Finanze dellaCamera, e Andrea Romano, capogruppo Sc in CommissioneBilancio. I due deputati di Sc precisano che il loro emendamento,sostituendo l’abrogazione della prima rata per tutti nellarimodulazione con raddoppio delle detrazioni ”senza bisognodi coperture aggiuntive rispetto a quelle gia’ trovate neldecreto, mette in sicurezza, senza altri giochi delle trecarte sulla pelle dei contribuenti, l’abrogazione di fattodell’IMU anche per la seconda rata al 70% dei proprietari”.

”Se il Pdl ha deciso di essere nella maggioranza ilpresidio anti IMU – sottolineano Zanetti e Romano – SceltaCivica sara’ il presidio contro tutte le altre tasse chealtri sono pronti a introdurre pur di sventolare un risultatoa quel punto illusorio e propagandistico sull’IMU. Ci dicanocon chiarezza che non aumenteranno altre tasse e ritiriamol’emendamento”.

com-sgr/red/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su