Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Pd presenta proposta ”urgente” su diritto d’asilo (1 upd)

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 13:48

Immigrati: Pd presenta proposta ”urgente” su diritto d’asilo (1 upd)

(ASCA) – Roma, 8 ott – Il Partito Democratico chiedera’ laprocedura d’urgenza alla Camera per la proposta di legge,presentata questa mattina, per dare una legislazione organicaal diritto d’asilo nel nostro Paese. Ad annunciarlo e’ statoil capogruppo Pd alla Camera, Roberto Speranza, nel corsodella conferenza di presentazione della proposta di legge.

”Su questo tema – ha spiegato Speranza – c’e’ un ritardo chedobbiamo recuperare”. In particolare la proposta mira ad ”attuare” l’articolo10 della Costituzione attraverso una disciplina che regoli inmaniera organica il diritto d’asilo, in modo da eliminare laconfusione con lo status di rifugiato e disciplinare ilpercorso per la presentazione e la valutazione dellerichieste d’asilo. Ad illustrare la proposta, insieme alcapogruppo Speranza, sono stati i deputati Khalid Chaouki eAntonello Giacomelli, secondo cui questa iniziativa deveessere ”solo un primo passo, perche’ i tempi sono maturi perriprendere il dialogo con altri paesi europei in modo daarrivare ad una normativa comune che regoli il dirittod’asilo a livello continentale”.

La proposta, sottolineano i firmatari, ”recepisce earmonizza sia le normative europee sia la legislazione deglialtri paesi europei, e dunque non e’ di ostacolo a unpercorso per una legislatura comune a livello europeo”, haspiegato Giacomelli. Inoltre le nuove norme consentirebberodi ”alleggerire la pressione” derivante da un flussomigratorio ”indistinto”. Questo perche’ viene previsto unmaggiore coinvolgimento delle ambasciate, che sarebberochiamate a ricevere le richieste d’asilo direttamente neiterritori di competenza. Accanto a questo la norma, compostadi sessanta articoli suddivisi in cinque titoli, prevede che,per quel che riguarda la valutazione delle richieste, laCommissione nazionale sia competente a decidere ”in secondogrado sui ricorsi avverso le decisioni delle commissioniterritoriali”. Secondo la normativa vigente, invece, laCommissione nazionale ha competenza solo per quel cheriguarda le impugnazioni su revoca e cessazione dellostatus.

Secondo il deputato Chaouki, l’approvazione di questanorma e’ necessaria perche’ ”non possiamo chiedereall’Europa un condivisione delle responsabilita”’ sul temadell’immigrazione, ”se non abbiamo credibilita’, che parteanche da una legislazione specifica sul diritto d’asilo”. Lostesso Chaouki ha poi voluto ricordare come l’Italia abbia unserio problema ”per quel che riguarda le strutture perl’accoglienza di richiedenti asilo e profughi. E’ il momentodi cambiare rotta”. brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su