Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Marini (Umbria), Europa ha lasciato sola Italia

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 12:36

Immigrati: Marini (Umbria), Europa ha lasciato sola Italia

(ASCA) – Perugia, 8 ott – ”L’Europa non puo’ noninterrogarsi sul fenomeno dell’immigrazione dal continenteafricano, e dell’attraversamento delle acque delmediterraneo, dove solo alcuni giorni fa altre centinaia dipersone hanno perso la vita, annegando a poche centinaia dimetri a dalle coste dell’isola di Lampedusa. Alla loromemoria vorrei che dedicassimo ora un minuto di silenzio”.

Con queste parole la presidente della Regione Umbria,Catiuscia Marini, ha aperto i lavori del gruppo del partitosocialista europeo al comitato delle regioni d’Europa, di cuie’ vice presidente. ”Sono gia’ oltre 18 mila – ha ricordato- le persone che hanno perso la vita attraversando il mareMediterraneo. Un numero impressionante che obbliga tutti noi,e l’Europa prima di tutti, ad una riflessione seria sulrapporto tra l’Africa e il nostro continente. Non si puo’,infatti, ritenere che questo sia un tema che riguarda solol’Italia. Il nostro Paese, in molti casi, e’ solo il Paese ditransito di questi flussi di immigrazione che si dirigonoverso tutti i paesi europei. Condivido, dunque, le parole delpresidente del Parlamento europeo, Martin Schultz, che havoluto richiamare con forza il ruolo dell’UE su questofenomeno, esprimendo un giudizio severissimo nei confrontidell’Unione per aver lasciato sola l’Italia nel far fronte aquesto fenomeno. La presenza domani a Lampedusa delpresidente della commissione europea Manuel Barroso sara’importante e rappresenta un segnale concreto di attenzione.

L’Europa, pero’ – ha concluso Marini – deve svolgere un ruoloadeguato e positivo, che deve andare oltre il momentodell’emozione che una tragedia come quella di Lampedusasuscita in tutti noi”. pg/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su