Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giornalisti: Bruti Liberati, no a carcere per reato diffamazione

colonna Sinistra
Martedì 8 ottobre 2013 - 15:08

Giornalisti: Bruti Liberati, no a carcere per reato diffamazione

(ASCA) – Milano, 8 ott – I magistrati di Milano devono”tenere nella piu’ attenta considerazione” i principisanciti dalla sentenza della Corte Europea dei Dirittidell’Uomo che lo scorso 24 settembre ha preso posizionecontro la detenzioe in carcere per i giornalisti accusati didiffamazione a mezzo stampa, condannando l’Italia perviolazione della liberta’ di espressione. A prescriverlo e’il procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati, che hainviato una circolare a pm e viceprocuratori onorari deldistretto giudiziario del capoluogo lombardo per sollecitarlia seguire la strada indicata dalla Corte di Strasburgo. La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, scrive il capodella Procura di Milano, ”censura l’applicazione della penadetentiva” nei confronti dei giornalisti accusati didiffamazione perche’ la ritiene la carcerazione una pena”sproporizionata in relazione alla tutela della liberta’ diespressione”. Bruti invita percio’ i magistrati milanesi asegnalare alla sua attenzione tutti quei ”casi nei qualipotrebbero ricorrre circostanze eccezionali che renderebberoproporzionata la richiesta di applicazione della penadetentiva”.

fcz/cam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su