Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Legge elettorale: Bordo (Pd), si’ a proporzionale e preferenze

colonna Sinistra
Lunedì 7 ottobre 2013 - 19:52

Legge elettorale: Bordo (Pd), si’ a proporzionale e preferenze

(ASCA) – Roma, 7 ott – ”La modifica della legge elettoraledeve rappresentare una priorita’ per cancellare gli effettinefasti del ”Porcellum’. I ritocchi di facciata sarebberoinutili e anche il ritorno al ‘Mattarellum’ servirebbe a pocoperche’ rischierebbe di non risolvere alla radice il problemadella stabilita”’. E’ quanto afferma il Presidente dellaCommissione per le Politiche Ue Michele Bordo, del PartitoDemocratico.

”Secondo me la bozza Violante, che prevede ilproporzionale a doppio turno con il premio di maggioranza ele preferenze, e’ l’unica che garantisce la stabilita’ erestituisce ai cittadini la possibilita’ di sceglieredirettamente da chi farsi rappresentare in Parlamento. Nellascorsa legislatura fui il primo a presentare una proposta dilegge elettorale proporzionale con sbarramento al 5% e chereintroduceva le preferenze rispettando la parita’ digenere” spiega Bordo.

”Il Parlamento deve fare ogni sforzo per raggiungerel’intesa su una legge elettorale che garantisca inprospettiva la governabilita’, l’efficienza delle istituzionie consenta di ricucire il rapporto sfibrato tra politica ecittadini”, conclude Bordo.

com-ceg/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su