Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Brunetta, serve ‘Patto per lo sviluppo’, noi siamo pronti

colonna Sinistra
Lunedì 7 ottobre 2013 - 12:28

Governo: Brunetta, serve ‘Patto per lo sviluppo’, noi siamo pronti

(ASCA) – Roma, 7 ott – ”Occorre un confronto sereno sullepossibili opzioni da inserire nella Legge di Stabilita’. Uncoinvolgimento delle forze sociali in un ”Patto per losviluppo’, che sappia mobilitare le migliori energie delPaese. Per quanto ci riguarda, siamo pronti”. Cosi’ RenatoBrunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in uneditoriale pubblicato da ”Il Giornale”. ”Insieme a ”Fare futuro’ e a ”Italia Futura’consegneremo oggi al presidente del Consiglio il risultato dialcune riflessioni, sfociate in proposte chiare e definite.

Abbiamo costituito, pertanto, un think tank, aperto a tuttele forze di buona volonta’, che si propone un monitoraggiocontinuo dell’evoluzione economica e sociale del Paese,rispetto alla quale avanzare proposte e suggerimenti. Se poiquesto processo fosse arricchito da riunioni periodiche della”cabina di regia’, si avrebbero delle sinergiestraordinarie. Non si tratta di confondere piani diversi diresponsabilita’ politica, bensi’ di capire che e’ lacomplessita’ della crisi che richiede un’architettura piu’complessa. Altrimenti – prosegue – il decennio trascorsodalla nascita dell’euro non avrebbe portato ai deludentirisultati, che sono sotto gli occhi di tutti”. ”Del resto vi sono terreni (come quello degli eccessi dispesa locale, del riordino del sistema delle autonomie, deinecessari controlli e via dicendo) che in tutti questi anninon sono stati esplorati. E quando si e’ cercato diintervenire, essi hanno dato luogo a logiche incrementali,sommando l’antico centralismo con un federalismo senzaresponsabilizzazione. Mettere ordine, in questi grandicomparti, non sara’ facile. Le resistenze sono forti eparalizzanti. Occorre pertanto che la politica abbia ilcoraggio del ”fare’. Essa ha imposto agli italiani, specienegli ultimi anni, un sacrificio complessivo che e’ pari a 5punti di Pil, con risultati, pero’, quasi inesistenti. Vistoil perdurare della crisi. Basterebbe questa sempliceannotazione – sottolinea Brunetta – per dimostrare lanecessita’ di un cambiamento radicale nell’approccio suisingoli problemi”. ”Tutto questo significa un serio ”Patto per losviluppo’, come rafforzamento dell’azione del governoLetta-Alfano e come programma di medio periodo della grandecoalizione. Se davvero la vogliamo. Le stagioni politiche lecambiano gli elettori, e non nuovi (e molto provvisori)equilibri di palazzo”, conclude Brunetta. com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su