Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Pd, da Pdl polemiche singolari. Giunta non 4* grado giudizio

colonna Sinistra
Venerdì 4 ottobre 2013 - 14:10

Berlusconi: Pd, da Pdl polemiche singolari. Giunta non 4* grado giudizio

(ASCA) – Roma, 4 ott – ”Sono singolari le polemiche diqueste ore del Pdl sulla natura della Giunta. Si tratta diuna strategia che mira a introdurre, in maniera surrettizia,elementi di confusione utili ad accreditare una inesistentepersecuzione di Berlusconi. La Giunta non e’ un quarto gradodi giudizio ne’, tantomeno, esercita una funzionegiurisdizionale. I suoi componenti non sono giudici”. Loafferma Danilo Leva, responsabile giustizia del Pd.

”Essi non sono chiamati ad esprimersi sul merito dellasentenza ma semplicemente a valutare, in capo ad un senatore,la sussistenza o meno dei requisiti previsti dalla legge, perl’esercizio di tale funzione parlamentare. Ai sensi dellalegge Severino, che e’ perfettamente costituzionale, ed e’stata applicata ad altri 37 cittadini italiani, talipresupposti non ci sono. Anche in questo senso – continuaLeva – la giurisprudenza e’ granitica. Berlusconi e’ statocondannato per la sua attivita’ di imprenditore e non certoper la sua azione politica. Il resto e’ il solito tentativodel Pdl di porre Berlusconi al disopra della legge, conqualsiasi mezzo, come dimostrano i ricatti continui con cuisi e’ cercato di imporre un irricevibile baratto tragovernabilita’ e legalita”’, conclude Leva.

com-ceg/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su