Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Coppi-Ghedini-Longo, decisione Giunta mina stato diritto

colonna Sinistra
Venerdì 4 ottobre 2013 - 18:08

Berlusconi: Coppi-Ghedini-Longo, decisione Giunta mina stato diritto

(ASCA) – Roma, 4 ott – ”La decisione di una Giunta la cuimaggioranza dei componenti gia’ aveva votato con chiare emolteplici dichiarazioni alla stampa, era del tuttoprevedibile. Addirittura si e’ assistito a insulti in direttanei confronti del Presidente Berlusconi da parte di uno deicomponenti della Giunta che avrebbe dovuto non solo essere,ma anche apparire imparziale. Tanta era la fretta che non sie’ voluto ne’ investire la Giunta per il regolamento ne’inviare gli atti alla Corte Costituzionale ne’ alla Corte diLussemburgo ne’ attendere la decisione del ricorso aStrasburgo”. E’ quanto dichiarano in una nota congiunta gliavvocati Franco Coppi, Piero Longo e Niccolo’ Ghedini, legalidi Silvio Berlusconi.

”Vi era evidentemente il timore che altri organismipotessero emanare statuizioni che modificassero la decisionegia’ assunta. Violando i principi del giusto processo e dellairretroattivita’ della legge penale si e’ creato ungravissimo precedente che mina profondamente la storiademocratica del Paese e lo stato di diritto”, concludono gliavvocati.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su