Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Angelilli-Pittella, tutta l’Europa si senta responsabile

colonna Sinistra
Giovedì 3 ottobre 2013 - 15:41

Immigrati: Angelilli-Pittella, tutta l’Europa si senta responsabile

(ASCA) – Roma, 3 ott – I vicepresidenti del Parlamentoeuropeo Roberta Angelilli e Gianni Pittella rivolgono unappello al Presidente dell’Europarlamento Martin Schulz perchiedere, in apertura della sessione Plenaria della prossimasettimana, di commemorare le vittime del naufragio avvenutoal largo dell’isola di Lampedusa. ”Il Mar Mediterraneo -scrivono i due vicepresidenti – questa notte e’ stato ancorauna volta teatro di un’immane tragedia: vittime innocentihanno perso la vita nella speranza di una vita migliore. Imessaggi di cordoglio non bastano piu’. Tutta l’Europa devesentirsi responsabile, nessuno degli Stati membri puo’, persingoli egoismi nazionali, tirarsi indietro davanti al drammache si consuma alla porta d’ingresso dell’Europa. Un’Europache non puo’ essere garante del rispetto dei diritti umani seresta indifferente e immobile di fronte a similidisgrazie”.

”Nella prossima sessione plenaria del Parlamento europeo- continuano – e’ gia’ previsto un dibattito sulle politichemigratorie nel Mar Mediterraneo, e dovra’ essere l’occasionenon piu’ rinviabile affinche’ la Commissione e il Consigliosi impegnino effettivamente e concretamente per un veroschema comunitario di condivisione obbligatoria delleresponsabilita’ da parte di tutti gli Stai membri in caso diemergenze umanitarie. Purtroppo a tutt’oggi i meccanismi disolidarieta’ sono solo facoltativi e pertanto solo gli Statiche affacciano sul Mar Mediterraneo, in primis l’Italia,finiscono per farsi carico di queste tragedie”, concludono idue vicepresidenti.

com-brm/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su