Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Telecom: Romani (Pdl), sbagliato lasciare nostre tecnologie a stranieri

colonna Sinistra
Mercoledì 25 settembre 2013 - 09:46

Telecom: Romani (Pdl), sbagliato lasciare nostre tecnologie a stranieri

(ASCA) – Roma, 25 set – ”Il governo deve intervenire,perche’ non e’ possibile immaginare che un progetto di altolivello tecnologico vada a finire in mani straniere. E’inammissibile”.

Lo afferma il senatore del Pdl Paolo Romani in un’intervistaalla Stampa.

”Telecom – spiega Romani – e’ un settore industriale einfrastrutturale fondamentale, sul piano degli investimentima anche sul versante della sicurezza strategica del Paese.

Oggi compra uno spagnolo; domani chissa”’. Inoltre”chiunque sa che un euro investito nelle Tlc garantisce unritorno di un euro e mezzo. E’ un investimento ad alto valoreaggiunto decisivo per la crescita di un Paese”.

Sull’intervento dell’esecutivo, ”c’e’ la legge, ma mancaun regolamento di attuazione, e la norma e’ inefficace. E’ovvio che serve una difesa delle imprese strategicheitaliane”, conclude Romani, secondo cui ”e’ un’assenzagrave che il governo non abbia uno strumento di moral suasionnei confronti di Mediobanca e Generali, che non abbia lacapacita’ di inserirsi nella trattativa e impedire cheTelefonica si porti via Telecom nottetempo”.

red-ceg/cam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su