Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Scuola: Gilda, no a ipotesi di Saccomanni sul merito

colonna Sinistra
Mercoledì 25 settembre 2013 - 15:32

Scuola: Gilda, no a ipotesi di Saccomanni sul merito

(ASCA) – Roma, 25 set – Il sindacato degli insegnantiFgu-Gilda boccia le nuove modalita’ di sviluppo dellacarriera dei docenti ipotizzate dal ministro dell’Economia,Fabrizio Saccomanni, nel Def. ”Proprio nel momento in cui il rapporto Eurydice sulleremunerazioni dei docenti, riferito agli anni scolastici2009-2012, rileva che la progressione degli stipendi inItalia e’ tra le piu’ basse in Europa – spiega in una nota ilcoordinatore nazionale, Rino Di Meglio – il governo stapensando di abolire gli scatti di anzianita’ e di retribuireil ”merito’ attraverso un sistema di ”valutazione delleprestazioni professionali collegato a una progressione dicarriera’, premiando cioe’ soltanto alcuni insegnanti, magariscelti con il metodo Invalsi”. ”Un criterio – continua Di Meglio – sul quale non siamoaffatto d’accordo perche’ significherebbe spostare risorsedagli scatti, cioe’ dallo stipendio di tutti, a un presuntomerito per pochi che, peraltro, ancora non si sa comeverrebbe valutato. Si tratta di un’ipotesi addiritturapeggiore rispetto a quella del ”concorsaccio’ di Berlinguer,fallito – ricorda il coordinatore nazionale della Fgu-Gilda -grazie alla nostra mobilitazione”.

Il sindacato invita dunque i docenti alla mobilitazioneaffinche’ siano pagati gli scatti di anzianita’ del 2012 edel 2013 e siano stanziati i fondi per il rinnovo delcontratto di lavoro.

”Se poi il governo vuole premiare il merito – conclude DiMeglio – metta a disposizione risorse nuove nel bilanciodello Stato”.

com-stt/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su