Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Istruzione: Ascani (Pd), Dl inverte tendenza, si investe e non si taglia

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 15:00

Istruzione: Ascani (Pd), Dl inverte tendenza, si investe e non si taglia

(ASCA) – Perugia, 24 set – ”La filosofia del DL Istruzionee’ del tutto condivisibile ed in linea con le priorita’programmatiche del Pd, pur nelle ristrettezze di bilancio,sulla scuola si inverte la tendenza, con i primiprovvedimenti, da 10 anni a questa parte, che prevedonoinvestimenti piuttosto che tagli. Sono da apprezzare leimmediate immissioni in ruolo di insegnanti di sostegno ed ilpiano triennale di reclutamento docenti: superare ilprecariato endemico e progettare con lungo respiro le regoledi ingaggio per la professione docente sono il minimo che sideve per restituire dignita’ al ruolo dell’insegnante”.

Cosi’ la deputata umbra Anna Ascani commenta l’avvio deilavori in Commissione Cultura della Camera sul DL Istruzione,recentemente approvato in Consiglio dei Ministri.

”In Commissione il Partito Democratico lavorera’ -conclude Ascani – per apportare migliorie al testo licenziatodal Consiglio dei Ministri: due temi prioritari, a mioavviso, sono l’orientamento scolastico, da pianificare instretto rapporto al tessuto sociale ed economico deiterritori, ed i meccanismi di formazione permanente deidocenti, che fungano da incentivo per il superamento dellalogica dell’avanzamento di carriera per sola anzianita’ edintroducano invece dei criteri meritocratici.Durante questasettimana avranno luogo diverse audizioni in Commissione:ascolteremo studenti, genitori e insegnanti per dar vita, inmodo condiviso, al miglior testo possibile”.

pg/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su