Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Montezemolo, inutile tornare al voto. Serve piano per Italia

colonna Sinistra
Martedì 24 settembre 2013 - 09:26

Governo: Montezemolo, inutile tornare al voto. Serve piano per Italia

(ASCA) – Roma, 24 set – Per evitare la paralisi ”le unichevie d’uscita sono dunque una nuova, inutile, stagioneelettorale dagli esiti incerti e potenzialmente disastrosi, oun rilancio dell’azione dell’esecutivo che spazzi via alibi econdizionamenti”. E’ quanto scrive Luca Cordero diMontezemolo in una lettera inviata al Corriere della Sera.

Secondo il cofondatore di Italia Futura, in questa situazioneserve ”un piano straordinario e di ampio respiro (un pianoindustriale, si direbbe in un’azienda), che parta dall’unicovero obiettivo in grado di salvare il Paese, far ripartire lacrescita attraverso uno shock di competitivita’. La politicadei rattoppi – incalza Montezemolo – ha fatto il suotempo”.

Inoltre, sottolinea il presidente della Ferrari, ”non cisara’ nessuna ripresa da agganciare se non metteremo in camporisorse consistenti per gli investimenti e sopratutto perdiminuire le tasse su imprese e lavoro. Agganciare la ripresa- ribadisce – deve diventare il nostro unico obiettivo”. Perfarlo ”bisogna agire su piu’ fronti e con provvedimentiarticolati inseriti in un unico piano, coerente, misurabile ecredibile. Occorre operare un taglio del cuneo fiscale edell’Irap per 20 miliardi di euro. Insieme alle residuecoperture da reperire per i provvedimenti gia’ varati dalgoverno, questo vuol dire aumentare il deficit di circa unpunto e mezzo di Pil. Il rientro di questo deficit in eccessodovra’ essere assicurato da tagli di spesa, non lineari, aregime in quattro anni e dalla maggior crescita che dovrebbederivare dall’ abbassamento delle tasse”. Accanto a questoserve ”l’emanazione di un decreto legge su concorrenza,liberalizzazioni, semplificazioni e mercato del lavoro, e iltrasferimento immediato in un veicolo ad hoc di tutti i benie le partecipazioni pubbliche (locali e nazionali) dadismettere”.

red-brm/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su