Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Comuni: Boldrini, insensato lasciare sindaci soli e senza soldi (1Upd)

colonna Sinistra
Lunedì 23 settembre 2013 - 17:53

Comuni: Boldrini, insensato lasciare sindaci soli e senza soldi (1Upd)

(ASCA) – Milano, 23 set – ”La cosa piu’ insensata, piu’miope che possa fare la classe dirigente in una situazione diquesto tipo e’ lasciare i sindaci da soli e senza fondi.

Senza le risorse necessarie per assistere gli anziani, per lescuole, per gli asili nido, per l’assistenza sociale ai piu’bisognosi”. Questo il messaggio lanciato dalla presidentedella Camera, lura Boldrini, durante il suo intervento aMilano a un convegno dedicato al ruolo dei Comuni per lapromozione dell’Expo.

La terza carica dello Stato non ha dubbi: ”I comuni – hadetto – sono l’istituzione piu’ prossima, piu’ vicina aicittadini, e per questo i sindaci vanno sostenuti”. LaBoldrini ha parlato della crisi economica che a suo giudizio”sta mettendo a dura prova la tenuta della nostracomunita”’. E in questo contesto ”voi sindaci, voiamministratori locali, siete in prima linea. Per i sindaci,in sostanza, questo disagio sociale e’ pane quotidiano delvostro lavoro”.

La presidente della Camera e’ poi tornata sull’argomento amargine dei lavori, una volta concluso il suo intervento: ”Icomuni – ha osservato – sono i primi a dover rispondere alleesigenze dei cittadini, sono i piu’ pressati, sono in primalinea ed e’ dunque doveroso sostenerli perche’ e’ loro dovereavere i mezzi necessari per dare risposte a chi, oggi, non cela fa da solo”. Insomma, ha ribadito ancora la Boldrini,”in un momento di crisi, e’ doveroso rafforzare il welfare ele politiche sociali, e dunque anche le politiche dei comuniche in questo sono i piu’ esposti”.

fcz/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su