Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Veneto: Calderoli, Pdl doveva votare si’ a referendum indipendenza

colonna Sinistra
Sabato 21 settembre 2013 - 16:59

Veneto: Calderoli, Pdl doveva votare si’ a referendum indipendenza

(ASCA) – Venezia, 21 set – Tiene banco il referendum perl’indipendenza del Veneto ai lavori dell’Assemblea federaledella Lega Nord a Mestre. Il governatore regionale Luca Zaiaavrebbe voluto portare un voto positivo del Consiglioregionale all’indizione del referendum consultivo. Cosi’ none’ stato, perche’ il Pdl, alleato di Governo, ha proposto ilrinvio dell’iniziativa in Commissione, raccogliendo il votoanche del Pd. Zaia si dice dispiaciuto ”perche’ non era unvoto sull’indipendenza” ma solo sulla possibilita’ data aglielettori di pronunciarsi. ”Oggi Pdl o Forza Italia sono alleati del Pd, se sitornera’ a votare in primavera prima si guarderanno icontenuti poi si decidera’ se fare della alleanze con loro -ha commentato Roberto Calderoli, in una pausa dei lavori -.

In Veneto Lega e Pdl che governano assieme hanno gia’commesso un errore. Il Pdl ha lasciato sola la Lega sulreferendum per l’indipendenza della regione. E’ stato unerrore del Pdl ma resta l’obiettivo di trovare una strada perrendere ammissibile il referendum e dare al popolo veneto lapossibilita’ di esprimersi sulla propriaautodeterminazione”.

Incalzato dai giornalisti, Calderoli ha poi aggiunto che”il governo in questo momento e’ gia’ a casa, e’ gia’morto”.

fdm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su