Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Telethon: Napolitano, suo programma merita valorizzazione e sostegno

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 19:37

Telethon: Napolitano, suo programma merita valorizzazione e sostegno

(ASCA) – Roma, 19 set – Il Presidente della Repubblica,Giorgio Napolitano, ha incontrato oggi al Quirinale unadelegazione della Fondazione Telethon, guidata dalpresidente, Luca Cordero di Montezemolo e dal direttoregenerale, Francesca Pasinelli. ”Sono convinto che questoprogramma complessivo meriti ulteriore valorizzazione esostegno” ha sottolineato il Capo dello Stato in unadichiarazione resa nota in occasione dell’incontro.

”Ho ricevuto con vivo interesse una qualificatadelegazione di ricercatori Telethon guidata dal presidenteMontezemolo – ha detto Napolitano -. Si tratta diun’esperienza che seguo da molti anni su impulso innanzituttodella compianta senatrice Agnelli. Questa esperienza haacquisito caratteri esemplari per il metodo rigoroso etrasparente di selezione dei ricercatori e dei programmi diricerca e per i risultati preziosi, anche e in particolare intermini di ricadute terapeutiche di cui hanno potutobeneficiare tante famiglie, specialmente tanti bambinivittime di gravi malattie genetiche.

Considero in pari tempo straordinari sia il coinvolgimentodei generosi donatori italiani sia – fatto estremamentequalificante per l’Italia – il concorso di finanziamentistranieri a ricerche Telethon di cui si e’ riconosciuto ilvalore e perfino il primato internazionale.Sono convinto chequesto programma complessivo meriti ulteriore valorizzazionee sostegno”.

Nel corso dell’incontro, sono intervenuti il Presidentedella Fondazione, Luca Cordero di Montezemolo, il Direttoredell’Istituto Telethon di genetica e medicina di Napoli(TIGEM), Andrea Ballabio e il Direttore dell’Istituto SanRaffaele Telethon per la terapia genica di Milano (TIGET),Luigi Naldini. com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su