Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Omofobia: deputati Pd, fallita mediazione. Ora avanti in difesa diritti

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 13:00

Omofobia: deputati Pd, fallita mediazione. Ora avanti in difesa diritti

(ASCA) – Roma, 19 set – ”Quello che sta succedendo allaCamera in merito alla proposta di legge contro l’omofobia ela transfobia ci lascia senza parole”. Cosi’ in una notacongiunta i deputati Pd Giuditta Pini, Fausto Raciti,Valentina Paris, Chiara Gribaudo, Liliana Ventricelli, MiriamCominelli, Laura Coccia Gasparri, Giulia Nardulo. ”La legge e’ di iniziativa Pd e vuole semplicemente dareuno strumento in piu’ ai giudici e alle vittime di reati asfondo omofobo o transofobo per difendersi e combattere anchecon mezzi legali la violenza sempre piu’ diffusa che colpiscela comunita’ LGBT”, spiegano. ”Si tratta in pratica di aggiungere due parole alla leggeMancino. Due semplici parole:la legge si applica anche aireati a sfondo omofobo e transofobo. Non ci sono discussioniche tengano. Non ci possono essere giustificazioni. Il credoreligioso non centra nulla e nemmeno la sensibilita”’,aggiungono i parlamentari. ”Davanti al volto tumefatto di un persona la cui unicacolpa e’ avere un orientamento sessuale ”diverso” non sipuo’ patteggiare. Abbiamo cercato una convergenza con tutti,sperando che si potesse arrivare all’unanimita’. Beneevidentemente la mediazione e’ fallita. Allora basta”,continuano gli esponenti Pd. ”Chi vuole approfittare della discussione per azzopparela legge Mancino abbia il coraggio di alzarsi in piedi eparlare davanti a tutti. Solo cosi’ potremo finalmente saperechi non vuole una legge a tutela delle differenze etnichereligiose e sessuali. E allora, forse, parleremo veramentedel merito”, concludono. com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su