Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Iva: Librandi (Sc), evitiamo aumento mantenendo Imu su piu’ ricchi

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 15:29

Iva: Librandi (Sc), evitiamo aumento mantenendo Imu su piu’ ricchi

(ASCA) – Roma, 19 set – ”Se nel decreto sull’IMUmantenessimo il pagamento della prima rata dell’imposta sullaprima casa per i titolari di redditi superiori a euro 55.000,cioe’ appena il 13% dei contribuenti Imu, potremmo quantomenodifferire l’aumento dell’aliquota Iva da ottobre al prossimogennaio 2014”. E’ quanto dichiara il deputato di SceltaCivica e membro della Commissione Bilancio di Montecitorio,Gianfranco Librandi, che sull’argomento ha depositato unproprio emendamento al decreto legge in discussione allaCamera. ”Avremmo cosi’ la base e il tempo per una coperturastabile e duratura, per sventare definitivamente un aumentonefasto per i consumi delle famiglie italiane”, aggiungeLibrandi. ”Non possiamo condannare decine di milioni di famiglieitaliane ad un aggravio fiscale insensato – sottolineaLibrandi – solo per ottemperare ad un impegno elettorale delPdl verso una piccola platea di contribuenti benestanti.

Personalmente sarei molto piu’ felice di pagare l’Imu sullaprima casa affinche’ chi ha meno possibilita’ non subiscal’aumento Iva”. com-ceg/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su