Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Cuperlo (Pd), dopo messaggio Berlusconi Pdl dica cosa vuol fare

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 14:01

Governo: Cuperlo (Pd), dopo messaggio Berlusconi Pdl dica cosa vuol fare

(ASCA) – Roma, 19 set – ”Nella vicenda Berlusconi come Pdabbiamo cercato di difendere il principio dell’eguaglianzadei cittadini. Questo e’ stato lo spirito che ha guidato ilnostro comportamento. Detto questo io credo che dovremmooccuparci delle questioni che riguardano la vita di migliaiadi cittadini. Penso alla vicenda esodati, penso ai tantilavoratori in cassa integrazione, penso alla difficolta’ deinostri comuni e delle nostre imprese. Queste sono lequestioni che dobbiamo affrontare e abbiamo deciso disostenere il governo Letta, un governo di necessita’, peraffrontare queste urgenze”. Lo ha detto Gianni Cuperlo,deputato del Pd e candidato alla segreteria del partito,durante la trasmissione ‘L’aria che tira’ in onda su La7questa mattina.

”Io ho grande rispetto per il PdL, rispetto che, comeconfermano le parole di Silvio Berlusconi ieri, non e’reciproco nei confronti del Pd. Ma oggi e’ necessario saperecosa intende fare il PdL nei confronti del governo. In quel’ritorno al passato’ che e’ stato il videomessaggio di ieri,a mio modo di vedere inconcepibile in una altra democraziaeuropea, c’e’ una chiamata alle armi dei missionari dellaliberta’ che assomiglia con tutta evidenza ad un appelloall’opposizione. Io mi chiedo se la destra italiana vogliaancora proseguire il proprio cammino dentro una concezionepadronale e proprietaria dietro una leadership vecchia divent’anni o se voglia invece, finalmente, decidere diassomigliare alle altre destre europee. Ma accanto a questoserve sapere come il PdL intende stare nel governo Letta:l’ambiguita’ del messaggio berlusconiano su questo e’evidente, ma l’Italia non puo’ sopportare questa ambiguita’.

Il PdL si deve assumere le proprie responsabilita’. Altriricatti sono inaccettabili”, conclude Cuperlo.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su