Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: avvocato Longo, prenderebbe piu’ voti andando in galera

colonna Sinistra
Giovedì 19 settembre 2013 - 17:18

Berlusconi: avvocato Longo, prenderebbe piu’ voti andando in galera

(ASCA) – Roma, 19 set – ”Io non farei ne’ i domiciliari ne’i servizi sociali, andrei in galera, senza nessun dubbio, pernon dare soddisfazione agli avvoltoi. In carcere Berlusconiprenderebbe due o tre punti alle elezioni, Renzi e Epifanidovrebbero preoccuparsi. Se io fossi a capo della coalizionedi centrosinistra farei di tutto perche’ Berlusconi non perdail seggio, in galera prende piu’ voti”. Cosi’ Piero Longo,deputato del Pdl e avvocato di Silvio Berlusconi, a ‘LaZanzara’ su Radio 24.

”Ne abbiamo parlato – dice Longo – come di tutte leopzioni possibili. Poi e’ chiaro che andare in carcere a 30anni non e’ la stessa cosa che andarci a 76. Io, Piero Longo,andrei in galera per nove mesi, i miei clienti dicono cheandare in carcere e’ come stare in freezer. Se ci sono lecondizioni di salute, ovviamente”.

Senza il Senato il Cavaliere teme di essere arrestato,chiedono i conduttori. ”Conoscendo certa magistratura -risponde Longo – mi sembra una prospettiva certa, ma ormainon possiamo piu’ creare strumenti giuridici perimpedirlo”.

I conduttori chiedono poi se Berlusconi si dimettera’ dalSenato prima del voto. ”Non credo che lo fara’ – rispondeLongo – , perche’ poi quelli del Pd si ubriacano tutta lanotte. Toglierebbe la patata bollente al Pd. Un voto negativodell’Aula per Berlusconi e’ indifferente, quello che gliinteressa e’ il consenso degli elettori”.

”Ha mai pensato alla fuga?”, chiedono ancora iconduttori.

”Non penso proprio, ma all’estero si puo’ andare anche senzapassaporto, varcando i confini. Basta guardare tutti iclandestini che arrivano. Se uno vuole uscire dall’Italia lopuo’ fare facilmente, passaporto o meno”. ”I servizi sociali? – conclude Longo – Con tutti i soldiin beneficenza che ha dato non credo che Berlusconi avra’difficolta’ a trovare ospitalita’ in struttureconosciutissime. E potrebbe fare anche l’archivista o ilbibliotecario, non occorre andare a fare attivita’ di igienepersonale o come dite voi dare da mangiare ai poveri”. com/sgr/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su