Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Omofobia: Cirielli (Fdi), norma incostituzionale e liberticida

colonna Sinistra
Martedì 17 settembre 2013 - 19:02

Omofobia: Cirielli (Fdi), norma incostituzionale e liberticida

(ASCA) – Roma, 17 set – ”La legge sull’omofobia oggi inesame, e’ assolutamente anticostituzionale e incide sullaliberta’ di opinione, sulla liberta’ religiosa, sull’ordinesociale, sul diritto di famiglia”. E’ quanto ha dichiaratooggi alla Camera Edmondo Cirielli, deputato di Fratellid’Italia e membro dell’ufficio di Presidenza, durante ildibattito in Aula sulle norme in materi di contrastodell’omofobia e della transfobia.

”Qui si calpestano i piu’ elementari principi del diritto- ha proseguito Cirielli – in particolare l’articolo tredella Costituzione, secondo cui tutti i cittadini sonouguali, a prescindere da ogni distinzione di sesso, razza,religione e condizioni personali. Ma invece, grazie ad alcunelobby, si vuole introdurre una tutela speciale per alcunepersone, in virtu’ di una loro soggettiva condizionepersonale. E’ giusto punire severamente quei mentecatti edelinquenti che usano violenza contro altre persone soloperche’ sono percepite come diverse, ma ricordo chel’articolo 61 del codice penale prevede fra le circostanzeaggravanti i motivi abietti e futili. E quali sono gli attidi discriminazione previsti dalla norma? Se io sostengo chee’ sbagliato e ingiusto che una coppia di omosessuali possaadottare un bambino, sto istigando a una discriminazione? Ese faccio parte di un’associazione contraria al matrimoniogay, discrimino? Qui si tocca la liberta’ di associazione, laliberta’ di opinione, la liberta’ religiosa. Occorre tutelare- ha concluso Cirielli – la liberta’ di parola, di cuiall’articolo 21 della Costituzione”.

com-ceg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su