Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Costa Concordia: Letta, ci siamo assunti responsabilita’, no fughe

colonna Sinistra
Martedì 17 settembre 2013 - 16:40

Costa Concordia: Letta, ci siamo assunti responsabilita’, no fughe

(ASCA) – Roma, 17 set – ”Abbiamo dimostrato a tutto il mondoche gli italiani e gli amministratori pubblici italiani siassumono responsabilita’ gravose: e’ un modo per voltare unapagine dell’immagine pubblica del nostro Paese dopol’immagine della fuga dalle responsabilita”’. Con questeparole il presidente del consiglio Enrico Letta, ricevendo ilprefetto Franco Gabrielli a palazzo Chigi insieme al ministrodell’Ambiente Andrea Orlando e al suo predecessore CorradoClini, ha commentato l’operazione di parbuckling della CostaConcordia.

Nel corso della conferenza stampa, Letta ha piu’ voltesottolineato il tema della responsabilita’: ”Cio’ che ciinorgoglisce di piu’ come Pubblica amministrazione e’ statoil modo trasparente di cosa vuol dire assumersi laresponsabilita’: dal prefetto Gabrielli a tutte le altrepersone si sono assunte la responsabilita’ e hanno presoimpegni”.

Il recupero della Concordia, da gennaio 2012 incagliataall’isola del Giglio, e’ frutto, per Letta, ”dell’orgoglioitaliano vero: abbiamo dimostrato a tutto il mondo che cosae’ in grado di fare la tecnologia, la volonta’ e l’efficienzaitaliana. Credo sia un momento di grande orgoglionazionale”.

”Siamo i campioni dell’autolesionismo – conclude ilpresidente – ma oggi e’ giusto rimarcare con grande orgoglioquello che si e’ fatto. Non voglio dimenticare quel dramma,il pensiero va ai dispersi e naturalmente a tutte la famiglieche hanno vissuto una situazione drammatica”.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su