Header Top
Logo
Mercoledì 18 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ue: Moavero, Europa non e’ matrigna per Italia

colonna Sinistra
Lunedì 16 settembre 2013 - 17:54

Ue: Moavero, Europa non e’ matrigna per Italia

(ASCA) – Trieste, 16 set – ”Io penso che parlare di Europamatrigna in Italia sia particolarmente fuorviante. Noi siamoalla fine del periodo del bilancio europeo 2007-2013 eabbiamo ancora il 60% di fondi strutturali da spendere. Sonocirca 16 miliardi. Con il cofinanziamento nazionaleobbligatorio fanno circa 30 miliardi che noi possiamo mettere a disposizione di strutture del paese interventi diqualunque tipo di stimolo all’economia e per la creazione diposti di lavoro”. Lo ha dichiarato, oggi a Trieste, ilministro per gli Affari europei, Enzo Moavero.

”Nel programma finanziario europeo 2014-2020 ci sarannooltre 29 miliardi per l’Italia che con il cofinanziamentonazionale fanno circa 58. Stiamo parlando quindi – hacontinuato – da adesso al 2020 di una somma pari a circa85-90 miliardi di euro a disposizione della crescitaeconomica e, ripeto, della creazione di posti di lavoro. Sonooccasioni fondamentali che vanno utilizzate e perseguite conmolta piu’ attenzione di quanto e’ stato fatto nel passatodal nostro paese”.

”Il nostro governo, anche sulla scia del lavoro che erastato fatto sta lavorando per una riprogrammazionedell’utilizzo di questi fondi proprio al fine di migliorarnel’uso. Lo facciamo in collaborazione con le regioni, con glienti locali”, ha aggiunto Moavero.

”E’ una mobilitazione del ‘sistema paese’ che deve poifare appello alle imprese e agli imprenditori affinche’intraprendano attivita’ economiche che possano portare allaripresa e alla crescita”, ha concluso il ministro.

fdm/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su