Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Welfare: Anci, ripristinare iva agevolata per cooperative sociali

colonna Sinistra
Venerdì 13 settembre 2013 - 13:22

Welfare: Anci, ripristinare iva agevolata per cooperative sociali

(ASCA) – Roma, 13 set – Un intervento governativo volto aripristinare l’iva al 4% per le prestazioni di servizisocio-sanitari ed educativi resi dalle Cooperative sociali,in esecuzione di contratti d’appalto e di convenzioni ingenerale, che la legge di stabilita’ 2013 ha elevato al 10%.

E’ quanto sollecita l’Associazione nazionale dei Comuniitaliani. L’Anci, ricordando che oggi in Italia operano circa12.000 Cooperative sociali e loro consorzi, che occupano380.000 persone e raggiungono con i loro servizi 7 milioni dicittadini e che il 66% del fatturato della cooperazionesociale arriva dagli Enti pubblici, evidenzia che il gettitostimato dal Governo in oltre 150 milioni di euro a decorreredal 2014, effetto dell’aliquota del 10% che si applica a taliprestazioni, sara’ di fatto a carico dei Comuni appaltanti,spostando cosi’ risorse dagli Enti locali allo Stato.

Gli Enti locali, sempre in prima linea a fronteggiare lericadute della crisi sui cittadini ed a garantire il welfareterritoriale, per far fronte a tale aumento di 6 puntipercentuali dell’iva, saranno costretti, a parita’ dirisorse, a fornire nel 2014 meno servizi: si taglierannoquindi servizi di inclusione sociale, mettendo inoltre indifficolta’ centinaia di Cooperative con l’effetto di unaulteriore perdita di posti di lavoro. Pertanto, raccogliendo anche le sollecitazioni di sempre piu’numerosi Comuni, l’Anci chiede un intervento urgente, chepotrebbe arrivare gia’ con una specifica previsione nellaprossima legge di stabilita’, per il ripristino dell’Ivaagevolata per le prestazioni socio-sanitarie rilasciate dalleCooperative sociali.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su