Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Rughetti, chiesti troppi sacrifici ai comuni. Siano ascoltati

colonna Sinistra
Venerdì 13 settembre 2013 - 16:19

Imu: Rughetti, chiesti troppi sacrifici ai comuni. Siano ascoltati

(ASCA) – Roma, 13 set – ”Sono ancora aperte le partire diriconteggio dell’IMU 2012 per un valore di 1 mld di euro.

Vuol dire che nei conti fra Stato e comuni ballano oltre 950mln di euro legati agli immobili di proprieta’ comunale, allecosiddette code di gettito, al ricalcolo del gettito ICI2010. Un miliardo di euro che lo Stato ha gia’ sottratto daitrasferimenti ma che i comuni non hanno mai visto”. E’questo, per il deputato del Pd Angelo Rughetti, uno deglielementi che stanno gravando sui comuni italiani, la cuifinanza sta vivendo una ”situazione incerta”. ”Siamo al 13 settembre ed i Comuni non hanno ancoraalcune informazioni chiave per poter redigere i bilanci diprevisione 2013 il cui termine per l’approvazione quest’annoe’ stato posticipato al 30 novembre”, afferma Rughetti dopoaver presentato un’interrogazione parlamentare al Ministrodell’Economia sulle tematiche relative alla situazione deiComuni.

”Nessun ente, pubblico o privato che sia – spiegaRughetti – puo’ permettersi di approvare l’atto con il qualeprogramma le sue attivita’ un mese prima della finedell’anno. Inoltre, il Ministero dell’Interno non ha ancoracomunicato le quote del fondo di solidarieta’ che spettano aciascuno comune e di conseguenza nessun comune e’ in grado distabilire le aliquote dei tributi e delle tariffe. Questaincertezza rischia anche di comportare un inasprimento dellapressione fiscale locale dovuta non alla voglia dei comuni edei sindaci di aumentare le tasse ma alla necessita’ di averedelle certezze sulle entrate”.

Il decreto Imu, secondo Rughetti, per ”l’ennesima voltarimette le mani dentro un tributo e sopra una base imponibileche e’ determinante per i bilanci dei comuni. Ancora unavolta la scelta che si sta compiendo e’ una sceltacentralista fatta da Roma senza nessun coinvolgimento deicomuni”.

com/sgr/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su