Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ilva: Maroni, 5 impianti in Lombardia, non devono chiudere

colonna Sinistra
Venerdì 13 settembre 2013 - 15:34

Ilva: Maroni, 5 impianti in Lombardia, non devono chiudere

(ASCA) – Milano, 13 set – ”Il Governo deve fare in modo chequesti impianti non chiudano”. Lo ha detto il presidentedella Regione Lombardia Roberto Maroni, facendo sapere diessersi immediatamente attivato, per affrontare la situazionedel gruppo Riva, intenzionato a chiudere i propri siti inLombardia.

”Sono cinque gli impianti che interessano la nostraregione, tre in provincia di Brescia, uno in provincia diVarese e uno in provincia di Lecco, per un totale di 720lavoratori” ha ricordato il governatore, informando di aver”gia’ chiesto un incontro con la proprieta’ e con ilGoverno”. Maroni ha incontrato il premier Letta presentandogli larichiesta di un vertice urgente anche a nome della Cisl.

”So che lunedi’ il ministro Zanonato vedra’ il presidentedel gruppo Riva, noi terremo sotto stretto monitoraggio lasituazione. Non accettiamo questi ricatti – ha detto ilgovernatore -, perche’ pensiamo che i lavoratori debbanoessere tutelati fino in fondo. I rapporti fra l’impresa e laMagistratura devono essere certamente all’attenzione delGoverno, ma prioritariamente l’Esecutivo deve attivarsi,affinche’ gli impianti non chiudano e i lavoratori di impresecome queste vengano tutelati. Noi come Regione, insieme alsindacato e al mondo delle imprese, vogliamo avere un ruoloattivo, per fare in modo che sia scongiurata la chiusuradegli stabilimenti e vengano riaperti immediatamente gliimpianti”.

com-fcz/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su