Header Top
Logo
Lunedì 24 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Camera: domenica ‘Montecitorio a porte aperte’. Alle 18 concerto

colonna Sinistra
Giovedì 12 settembre 2013 - 15:58

Camera: domenica ‘Montecitorio a porte aperte’. Alle 18 concerto

(ASCA) – Roma, 12 set – ”Domenica 15 settembre,’Montecitorio a porte aperte’, l’iniziativa della Camera deideputati che prevede l’apertura del Palazzo alle visite delpubblico, una volta al mese. L’accesso sara’ possibile dalleore 16 alle 21 (ultimo ingresso alle ore 20,40). La visita sisvolge per gruppi e ogni partecipante dovra’ essere munito diun biglietto che avra’ ritirato, gratuitamente, lo stessogiorno della visita, presso l’Infopoint (via Uffici delVicario, angolo via della Missione) che sara’ aperto findalle 14,30. Ciascun visitatore potra’ richiedere, fino aesaurimento, un massimo di quattro biglietti se adulto e unbiglietto se minorenne, scegliendo un orario di visitacompreso tra le 16 e le 21. I possessori dei biglietti sonotenuti a presentarsi all’ingresso di piazza Montecitoriodieci minuti prima dell’orario indicato sul biglietto; dopol’ingresso del rispettivo gruppo, non sara’ comunqueconsentito l’accesso di eventuali visitatori in ritardorispetto all’orario indicato”. E’ quanto si legge in unanota della Camera.

”In piazza Montecitorio, alle 18 si svolgera’ il concertodella Banda della Marina Militare. L’esibizione sara’ direttadal Maestro Gian Luca Cantarini. In particolare, il programmaprevede brani di: E. C. Bagley (National Emblem); G. P. Sousa(Washington Post); L. Webber (Jesus Christ Superstar); G.

Verdi (Nabucco – Coro degli schiavi ebrei); N. Rota (8 e1/2); B. Conti (Gonna Fly Now – dalla colonna sonora di”Rochy”); B. Theile (What a Wonderful World); J. Kander(Theme from”New York New York”); A. Califano – E. Cannio(O? Sordato ‘nnamorato); Autori Vari (Canta Napoli); G.

Rossini (Guglielmo Tell – Allegro finale); G. Puccini (NessunDorma – dall’opera ”Turandot”). La visita, guidata e pergruppi, si snoda lungo un itinerario storico-artistico checomprende tra l’altro: l’Aula, con i pannelli del Fregio diSartorio che decora l’emiciclo illustrando le vicende epichedel popolo italiano e recentemente restaurati; il Velario,imponente decorazione liberty di circa 800 metri quadrati inrovere di Slavonia, vetro colorato e ferro; ilTransatlantico, salone che deve il suo nome all’illuminazionea plafoniera, caratteristica delle navi transoceaniche; ilCorridoio dei busti ed alcune tra le piu’ belle sale dirappresentanza, quale la Sala Aldo Moro”, conclude la nota.

com-ceg/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su